Chi siamo

vestali

La Federazione si rivolge soltanto alle donne, non per contrapposizione nei confronti della Massoneria maschile o della Massoneria che riunisce insieme uomini e donne, ma perché il lavoro in monopolarità favorisce più velocemente la necessità di affinare e potenziare al meglio le qualità e le prerogative femminili, come diremo più diffusamente nel paragrafo QUALITA’ FEMMINILI AL CENTRO DELLA NUOVA ERA.

La Federazione indirizza al Libero Pensiero, fonte di discernimento, e lo incentiva; sostiene il trinomio Libertà, Uguaglianza e Fratellanza, che indica i valori fondamentali da rispettare a livello sociale. E invita alla Tolleranza anche nei rapporti fra le iniziate.

La Federazione impone a ogni sua appartenente la fedeltà alla Costituzione e alle leggi dello Stato in cui opera.

La Federazione è apolitica ma non ostacola il legittimo diritto di una Massone ad avere preferenze politiche purché attengano alla sua sfera privata: non è assolutamente consentito discutere di materia politica nel corso dei lavori in Loggia né farne propaganda all’interno dell’Ordine.

La Federazione richiede alle iniziate il sentimento di Sorellanza, cioè di essere unite nello scopo per il quale hanno scelto di chiedere l’ammissione: la ricerca della Luce, che consente la crescita interiore.

La Federazione rispetta tutte le persone, indipendentemente dal loro ceto economico e/o sociale, dalla loro provenienza etnica e dalla religione che professano.

La Federazione richiede lo studio del simbolismo massonico indispensabile per l’evoluzione interiore, per  il confronto iniziatico fra le Sorelle iscritte e lo scambio arricchente con Sorelle e Fratelli appartenenti ad altri Ordini Massonici.

Informazioni

SEDE: 
 
Via del Progresso, 3
 
20125 Milano MI

Area Riservata